Prenotazione online

Data arrivo:
Data partenza:

Previsioni meteo

Eventi a Livorno: agenda 2018

 

 

 

Domenica 11 novembre 2018
LIVORNO HALF MARATHON
La A.S.D. Livornomarathon in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Livorno e l’UISP Atletica organizza per Domenica 11 novembre 2018 la 2.a Edizione della “LIVORNO HALF MARATHON”, gara competitiva nazionale di Km. 21,097 maschile e femminile regolarmente inserita nel calendario nazionale UISP Atletica.
Inoltre, come attività collaterali, la mezzamaratona a staffetta in due (Km. 7 + 14) non competitiva, la STRALIVORNO di Km. 7,500 circa e le passeggiate URBAN NORDIC WALKING e URBAN DOG.
Il sabato precedente invece sarà riservato alla Campestre-Scuola-Maratona per gli alunni nati negli anni 2005-2006 e 2007 delle Scuole Medie Inferiori
La partenza della Livorno Half Marathon e della Mezzamaratona a staffetta in due (primo frazionista) avverrà alle ore 9,30.
Per tutte le altre non competitive invece la partenza sarà data alle ore 09,50.

 

 


Domenica 11 novembre, ore 21
DONCHISCI@TTE
TEATRO GOLDONI
Una scrittura originale che prende ispirazione dallo spirito dell’opera di Cervantes, scagliando una volta di più la simbologia di questo ‘mito’ contro la nostra contemporaneità. Con vesti sgangheratamente complottiste e una spiritualità naif, accompagnato da un Sancho, che è insieme figlio e disorientato adepto, il nostro Don intraprende un corpo a corpo, disperante e “comico” contro un mondo sempre più virtuale, spinto a trovare l’origine del male nel sistema che lo detiene.
Dall’improbabile rifugio in cui si è rintanato, lotta per mantenere intatto il suo pensiero critico coltivando ancora un’idea: l’IDEA.
Unica finestra sull’esterno (o su altri interni) una teoria di schermi che s’affaccia su personaggi e mondi annodati, interferenze che spronano i nostri eroi all’Azione, a
una qualche azione.
E se, nella giostra di pensieri che galoppano progressivamente verso l’inevitabile delirio, le menti malefiche dei giganti delle multinazionali sono il nemico contro cui
scagliarsi, l’Amore è ancora il vento che soffia e muove, anche se Dulcinea, intrappolata in una webcam, può svanire dolorosamente per un banale blackout.

 

 

Mercoledì 28 novembre, ore 21
LA GUERRA DEI ROSES
TEATRO GOLDONI
Una commedia straordinaria di Warren Adler, con Ambra Angiolini e Matteo Cremon e la regia Filippo Dini, raffinata e caotica al tempo stesso, comica e crudele, ridicola e folle: “La guerra dei Roses” è stato prima di tutto il titolo di un romanzo del 1981 e poi otto anni più tardi diventò un enorme successo cinematografico per la regia di Danny De Vito con Michael Douglas e Kathleen Turner. Si narra la lenta e terribile separazione tra i coniugi Rose, lui ricco e ambizioso uomo d’affari, tronfio della sua fortunatissima carriera, lei una moglie obbediente, ma mai dimessa, che lo ha accompagnato nella sua brillante ascesa, con amore, stima profonda e un pizzico di fascinazione per le piccole o grandi comodità, che la loro vita quotidiana andava conquistandosi.

 

 


Giovedì 29 novembre, ore 21
IL LAGO DEI CIGNI
TEATRO GOLDONI
Balletto di San Pietroburgo presenta Il lago dei cigni, oggi forse il balletto più famoso del mondo, continua a mantenere intatto tutto il suo fascino per l´atmosfera lunare che accompagna l´apparizione di Odette, per il doppio ruolo di Odette-Odile, cigno bianco e cigno nero, per l´eterna lotta fra il Bene e il Male. La trama, decisamente romantica, racconta la storia della principessa Odette che un perfido sortilegio del malefico mago Rothbart, a cui la principessa ha negato il suo amore, costringe a trascorrere le ore del giorno sotto le sembianze di un cigno bianco. La maledizione potrà essere sconfitta soltanto da un giuramento d’amore. Il principe Sigfrid si imbatte nottetempo di Odette, se ne innamora e promette di salvarla. Ad una festa nella reggia di Sigfrid il mago presenta sua figlia che ha assunto le sembianze di Odette al principe che, convinto di trovarsi al cospetto della sua amata, le giura eterno amore. A quel punto Il mago rivela la vera identità della fanciulla e Odette, destinata alla morte, scompare nelle acque del lago. Sigfrid, disperato, decide di seguirla: è proprio questo suo gesto a rompere l’incantesimo consentendo ai due giovani innamorati di vivere per sempre felici. Un fiore all’occhiello per il Balletto di San Pietroburgo con le favolose e incantate musiche di P.I. TCajkovskij e su coreografie di Marius Petipa.

 

 

 

 

 

Venerdì 30 novembre
THE PRODIGY
MODIGLIANI FORUM
The Prodigy annunciano un tour europeo il prossimo autunno, in occasione dell’uscita del loro settimo album in studio No Tourists (BMG), che uscirà il 2 novembre e sarà salutato dalla prima data del tour, prevista per lo stesso giorno a Glasgow. Il trio sarà in Italia per due concerti: venerdì 30 novembre al Modigliani Forum di Livorno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1-2 dicembre 2018 
CONCORSO DI DANZA LIVORNO FESTIVAL
TEATRO GOLDONI
Il concorso si svolgerà all’interno della splendida cornice del Teatro Carlo Goldoni.Con questo concorso si intende promuovere e divulgare la danza accademica in
ogni sua forma.
E’ aperto a scuole di danza, gruppi e danzatori non professionisti di ogni
nazionalità. E' inoltre prevista una serie di workshop con maestri di fama internazionale L’1 e il 2 dicembre 2018 presso la sede della scuola Artedanza Asd di Livorno in Via Carlo Puini 97 e sul palco del Teatro.

Maggiori informazioni sul teatro: www.goldoniteatro.it 

 

 

 

 

 

 

 

Musei e luoghi di interesse storico-artistici

Museo Civico Giovanni Fattori                                                     
Via S. Jacopo in Acquaviva 65, Livorno

dal Martedì alla Domenica 10:00-13:00; 16:00-19:00.
Chiuso: tutti i Lunedì, Capodanno, Pasqua, 1 Maggio, Ferragosto, Natale. 

Museo di Storia Naturale del Mediterraneo
Via Roma 234, Livorno

apertura:
Mattina: venerdi, ore 9 - 13
Martedi, Giovedi e sabato anche il pomeriggio ore 15 - 19
Domenica ore 15 -19
Lunedi, Mercoledi chiuso

Museo della Città
Ampio percorso espositivo che, attraverso opere d’arte, fotografie, cimeli e reperti archeologici selezionati dalla collezioni cittadine, racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno, dalle sue origini fino all'epoca attuale. Un museo nel museo, potremmo definire la sua collocazione, perché il nuovo percorso espositivo trova spazio nell’antico edificio dei Bottini dell’Olio nel cuore del quartiere de La Venezia; un grande deposito oleario del ‘700 voluto da Cosimo III con ampi ambienti e volte a crociera, un tempo adibiti alla conservazione dell’olio. E’ qui che attraverso oggetti, immagini, installazioni e supporti multimediali si può ripercorrere la storia di Livorno, in un suggestivo “viaggio” nel tempo per recuperarne la memoria antica. Il nuovo Museo della Città - che conta anche una selezione di opere d’arte contemporanea, collocate negli interni barocchi della Chiesa sconsacrata di piazza del Luogo Pio, a fianco dei Bottini dell’olio e con questi collegata – va a completare il Polo Culturale Bottini dell’Olio che nel dicembre 2017 ha visto l’inaugurazione della Biblioteca Comunale, allestita al primo piano del complesso.
Sezione delle Collezioni Cittadine
Sezione di Arte Contemporanea
Museo della città - Piazza del Luogo Pio Livorno - 0586 824551
Per info:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Museo Diocesano
Via del Seminario, 61

tel 0586 276211
apertura:
da Lunedì a Venerdì dalle 9.00 alle 13.00 Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00
Sabato: su prenotazione

Santuario di Montenero
Galleria Ex-Voto

Orario di apertura del Santuario
6:30 / 12:30 (Festivo 13:00); 14:30 / 18:00 Festivo 19:00)

Acquario di Livorno
Area Terrazza Mascagni


Visite su prenotazione

 

 

 

Cripta della chiesa San Jacopo
Visite guidate a ingresso libero alla cripta della chiesa di San Jacopo, uno dei più antichi luoghi di culto cristiano lungo la costa tirrenica, databile al 320 d.C. Su prenotazione gruppi di almeno 8 persone, il lunedì in orario 10-1
1 e il venerdì il orario 18-19.

(info 334.1469288)

 

 

 

Casa Natale Amedeo Modigliani
Per tutto l’inverno Casa Modigliani - in via Roma al n. 38 - sarà aperta il Sabato e la Domenica con visite alle ore 17 e 18.

La casa è visitabile anche in altri giorni su prenotazione.
La casa,  organizzata come museo, consente un percorso biografico ricostruito attraverso documenti, fotografie, riproduzioni di quadri, lettere e cartoline d’epoca tratti dagli Archivi Legali parigini di Casa Modigliani.
Il percorso espositivo si conclude con le opere di alcuni pittori contemporanei- tra i quali Ceccobelli, Madiai, Marchegiani, Peruzzi, Tylson, Guttuso, Rotella - ispirate alla figura e all’arte di Modigliani.
Per le prenotazioni : Amaranta service  320.8887044.

Fondazione Cassa di Risparmio di Livorno
Piazza Grande, 23
L'ingente patrimonio artistico della Fondazione, costituito da opere eseguite tra Ottocento e Novecento, ha origine dalla collezione acquisita dalla Cassa di Risparmio di Livorno nel 1992 e dalla importante donazione di Ettore Benvenuti. Tale insieme di opere, arricchito con ulteriori tele di pregio grazie ad attenti acquisti sul mercato dell'arte ed altre successive generose donazioni, ha costituito la base per l'allestimento di una Pinacoteca nei locali al terzo e quarto piano del Palazzo, sede della Fondazione, perché fosse consentita la fruizione pubblica di un patrimonio che è espressione culturale elevatissima del territorio.
La Pinacoteca della Fondazione è una collezione incentrata sulle figure di Benvenuto Benvenuti, Vittore Grubicy de Dragon e sul mondo del Divisionismo toscano, insieme a opere di altri artisti livornesi e toscani, di un certo rilievo e appartenenti allo stesso ambito culturale.
Le visite avranno luogo solo su prenotazione ogni Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00.
Per le prenotazioni : Liberoservizi 0586/501365; 347/8600806.

Fortezza Vecchia - Porto mediceo
La "fortezza ritrovata": dopo innumerevoli aperture e chiusure finalmente riapre ai visitatori lo storico complesso della Fortezza con il nucleo più antico - la torre a pianta circolare risalente a Matilde di Canossa e la cinta muraria della seconda metà del Trecento -, la rocca - la cosiddetta Quadratura dei Pisani - con la Repubblica Pisana e infine con l'arrivo dei Medici i lavori dell'architetto Antonio da Sangallo.
orario di apertura: su prenotazione.

ll Museo ebraico Yeshivà Marini 
Via Micali, Oratorio Marini, Sinagoga settecentesca.

La visita al museo ebraico di Livorno permette di approfondire le testimonianze della presenza ebraica a Livorno e delle contaminazioni sefardite ancora presenti nella città labronica. Nel cortile sono conservati i marmi policromi che arricchivano la sinagoga seicentesca di Livorno, considerata la più bella del mondo e distrutta dai bombardamenti che hanno colpito la città durante la seconda guerra mondiale.
Il museo ospita una mostra curata dalla comunità ebraica sulle leggi razziali a Livorno.
Per le prenotazioni : Amaranta service  320.8887044.

Visita in battello dei Canali ('fossii') medicei
La partenza è prevista dal molo Caterina de' Medici in Fortezza Vecchia.

Per le prenotazioni :  348- 7382094 - 333- 1573372.

Visita della città con Citysightseeing
Per informazioni :  339- 6281382.

 

Mercati

- Mercato Centrale. Principale mercato cittadino coperto, aperto dal Lunedì al Sabato la mattina fino alle ore 14.00.

- Mercatino del Venerdì. Si svolge ogni Venerdì mattina in Via dei Pensieri (zona Stadio).

- Mercatino dell’antiquariato. Prima domenica del mese.

- Mercatino Americano. Presso la nuova sistemazione della Stazione Marittima.

This site uses cookies to improve your browsing experience. Continuing browsing or clicking "I Agree" you consent to the use of cookies. Read Cookie Policy